Comunicazione agli Studenti

Troverete la procedura operativa sullo svolgimento degli esami telematici nella vostra Area Riservata, nella sezione Comunicazioni - Comunicazioni Generali




Modalità svolgimento Esami Telematici II e III Sessione a.a. 2020/2021

In relazione alla attivazione della seconda sessione d’esami a.a. 2020/21, si comunica che l’Ateneo, come da Decreto Rettorale e Regolamento in fase di pubblicazione, dispone la prosecuzione delle attività didattiche a distanza (esami, sedute di laurea, laboratori e tirocini) per la seconda (dal 12 ottobre al 21 novembre) e terza sessione (dal 23 novembre al 23 gennaio 2021).
L’attuale sistema di esami a distanza dei Corsi di Studio, in particolare, subirà delle modifiche relativamente a:

  • sistema di sorveglianza e relative procedure;
  • struttura della prova d’esame.

  • Sistema di sorveglianza (Lockdown Browser e Proctoring).
    • Lo svolgimento della prova sarà effettuato sempre sulla piattaforma esami.online, ma mediante un sistema automatico che blocca le principali funzionalità nei computer degli studenti (lockdown browser) e sorveglia il comportamento dei candidati attraverso la webcam e il microfono (proctoring).
      Il Segretario d’aula non assisterà più gli studenti in aula virtuale.
      In particolare, il nuovo sistema:
      • Impedisce di accedere ad altre applicazioni o funzionalità del PC stesso (chat, navigazione internet, apertura di documenti, ecc.);
      • Monitora tramite la webcam del PC il comportamento del candidato durante la prova, segnalando con degli ALERT eventuali infrazioni (sguardo distolto dal monitor, allontanamento del candidato, presenza di altre persone, ecc.);
      • Registra l’audio ambientale rilevando eventuali voci estranee.
    • Gli studenti dovranno installare il software dal portale o dal link che sarà fornito 48 ore prima dell’appello.
  • Strumenti e requisiti richiesti.
    • Gli studenti, per poter svolgere l’esame, dovranno avere una dotazione tecnologica minima e soddisfare alcuni requisiti di base. In particolare:
      • Il candidato dovrà essere amministratore/proprietario del computer (no PC aziendali, ad esempio);
      • Il PC dovrà essere dotato di microfono, uscita audio (casse integrate) e webcam con microfono integrata o collegata al computer. Se collegata, si richiede di posizionare la stessa al centro del PC;
      • non è possibile svolgere la prova su altri dispositivi (tablet o smartphone) o con l’ausilio di altri dispositivi in contemporanea;
      • I candidati dovranno dotarsi di una buona e stabile connessione di rete;
      • L’esame dovrà svolgersi in una stanza chiusa, sufficientemente illuminata, evitando eventuali rumori o sottofondi sonori provenienti dall’esterno, in quanto il sistema potrebbe rilevare gli stessi come eventuali infrazioni;
      • Prima dell’inizio della prova dovranno essere chiuse TUTTE le applicazioni, facendo particolare attenzione ad app o funzioni che potrebbero risultare attive in background (Skype e Office, ad esempio);
      • La piattaforma dovrà essere raggiunta utilizzando esclusivamente Google Chrome come browser. Inoltre, non sarà ammesso l’utilizzo di cuffie o di auricolari o di mascherine.
  • Identificazione e Svolgimento della Prova.
    • Il Sistema richiederà al candidato, prima dell’inizio della prova, l’identificazione attraverso queste attività in sequenza:
      • Lo scatto di una foto del candidato mediante webcam;
      • Lo scatto di una foto di un documento d’identità valido da esibire di fronte alla webcam;
      • La visualizzazione degli ambienti in cui si svolge l’esame.
    • In caso di interruzione della connessione, il candidato dovrà riconnettersi rapidamente al sistema.
    • Durante tutto lo svolgimento dell’esame:
      • Non dovranno essere presenti altre persone o percepite altre voci all’interno della stanza dove il candidato sta svolgendo la prova;
      • Non è ammesso l’utilizzo di telefoni cellulari o altri tipi di supporti tecnologici e/o cartacei;
      • Non ci si può alzare dalla sedia;
      • Occorre evitare di distogliere reiteratamente lo sguardo dal monitor;
      • È necessario mantenere sempre attivi sia l’audio che il video;
      • Bisogna evitare rumori o comunque qualsiasi tipo di emissione sonora (leggere ad alta voce, fischiettare, ecc.).
  • Struttura e modalità di svolgimento della prova.
    • A partire dalla seconda sessione, verrà reintrodotta una struttura della prova che prevede sia domande a risposta chiusa sia domande a risposta aperta.
      In particolare, la prova sarà così composta:
      • 23 domande a risposta chiusa, con punteggio da 0 a 1 (0 per risposta non data o sbagliata e 1 per risposta corretta);
      • 2 domande a risposta aperta, con punteggio da 0 a 2 in ragione della correttezza, livello di approfondimento, analisi della risposta fornita e rielaborazione dei contenuti, dove 0 indica risposta errata o mancante o priva di rielaborazione personale e 2 risposta eccellentemente composta ed articolata.
        N.B. per le domande a risposta aperta lo studente visualizzerà una schermata in formato Word.
      Il punteggio massimo conseguibile è pertanto 27: lo studente che intende migliorare il proprio voto potrà richiedere un orale integrativo, così come previsto dal Regolamento.
    • La prova avrà una durata complessiva di 60 minuti, comprensivi anche della fase di identificazione, la cui durata media è di circa 4/5 minuti. Pertanto, lo studente è tenuto ad accedere all'orario indicato dall’appello, effettuare l’identificazione e svolgere la prova nell’arco della durata massima indicata. Si ricorda che la prova può essere conclusa prima, utilizzando l’apposita funzione “concludi prova”.
  • Registrazione della seduta d’esame.
    A conclusione della prova, il sistema renderà disponibile al docente la registrazione audio/video del sostenimento di ogni singola prova, che in 2 riquadri differenti farà visualizzare sia il candidato durante lo svolgimento della prova, sia il contenuto del monitor del pc dove ha svolto la prova. Inoltre:
    • La registrazione della prova di ogni studente potrà essere visionata dal docente integralmente (a velocità normale o accelerata) o solo nei frame rilevati come violazioni;
    • Ogni singolo filmato avrà una barra con la percentuale di potenziali infrazioni rilevate automaticamente dal sistema (in rosso).
  • Operazioni preliminari e supporto Segretario.
    • Almeno 48 ore prima del giorno dell’appello (ad es. il venerdì per il lunedì successivo, il lunedì per il mercoledì), un incaricato della Commissione invierà a tutti gli studenti prenotati una email di convocazione con tutte le istruzioni relative elencate nei punti precedenti (installazione software, caratteristiche PC, ecc.). I candidati saranno invitati ad effettuare tutte le operazioni richieste a stretto giro, al fine di verificare il corretto funzionamento di tutto il sistema.
      N.B.: Qualora un candidato, in questa fase, dovesse riscontrare delle problematiche tecniche, potrà richiedere l’assistenza telefonica o telematica del Segretario, rispondendo a stretto giro alla email di convocazione, fornendo le indicazioni necessarie per una verifica preliminare del problema riscontrato.
    • Nella email di convocazione, come di consueto, sarà fornito al candidato il codice ALFANUMERICO che fungerà da password per accedere alla piattaforma (si ricorda che la username coincide con il suo CODICE FISCALE) ed il link per accedere alla piattaforma esami.
    • Il Segretario sarà reperibile anche il giorno dell’esame per un eventuale contatto telefonico/telematico 30 minuti prima dell’inizio dell’appello e 30 minuti dopo la conclusione della prova (non sarà possibile effettuare il contatto durante la prova per evitare la rilevazione di infrazioni da parte del sistema).
  • Svolgimento Prova.
    Il giorno dell’appello, lo Studente:
    • Accederà alla piattaforma mediante il link precedentemente fornito, inserendo CODICE FISCALE e CODICE ALFANUMERICO;
      N.B. il codice è utilizzabile SOLO ed ESCLUSIVAMENTE da un unico utente ed all’orario prestabilito, pena l’impossibilità di accedere alla piattaforma;
    • Effettuerà tutte le operazioni di identificazione di cui al punto 3.a.;
    • Svolgerà la prova, attenendosi alle indicazioni di cui al punto 3.c.
  • Correzione prova ed EVENTUALE orale suppletivo.
    Conclusa la prova, lo studente visualizzerà la dicitura “prova conclusa correttamente”.
    Il Docente sommerà il punteggio delle risposte delle domande chiuse a quello delle risposte delle domande aperte e/o eventuali voti aggiuntivi generatisi a seguito di prove in itinere e/o esercitazioni previste. Il punteggio delle prove in itinere o esercitazioni potrà essere aggiunto solo se la prova scritta raggiunga la votazione di 18/30 .
    N.B. in caso di voti aggiuntivi derivanti da prove in itinere e/o esercitazioni il docente potrà inserire un punteggio superiore a 27/30.
    È opportuno evidenziare che il precedente punto 3.c indica un insieme generico di infrazioni captabili dal sistema e che possono indurre il Docente tra l’altro ad optare per la convocazione all’orale suppletivo.
    Lo studente ha la facoltà di partecipare all’orale suppletivo, ma, in tutti i casi, il rifiuto equivale a mancato superamento della prova (ritirato) oppure, a discrezione del docente e in base alle circostanze specifiche, alla decurtazione del punteggio della prova scritta.
    La comunicazione dell’eventuale ORALE SUPPLETIVO avverrà entro sette giorni lavorativi dallo svolgimento della prova mediante contatto da parte del Docente o di un incaricato della Commissione.
  • Orali integrativi.
    Come da Regolamento, fatto salvo il caso di ORALE SUPPLETIVO di cui al precedente punto, lo studente che, dopo aver svolto l’esame in modalità telematica, consegua una votazione uguale o superiore a 16, può richiedere un ORALE INTEGRATIVO al Docente da concordare entro 48 ore dalla data della pubblicazione degli esiti, mediante richiesta via mail da effettuarsi alla Segreteria di Polo di competenza. L’orale integrativo avverrà sempre mediante collegamento telematico.
    Ricordiamo, come anticipato sopra, che lo studente ha facoltà di richiedere l’orale integrativo anche per migliorare il voto conseguito allo scritto.
  • Orali sostitutivi.
    Lo studente, dopo aver effettuato la prenotazione, come da Regolamento, può richiedere alla Segreteria di Polo di competenza di effettuare un ORALE SOSTITUTIVO. L’orale sostitutivo avverrà sempre mediante collegamento telematico.
  • Ulteriori Indicazioni.
    • Tutti gli esami di LINGUE che prevedono da Regolamento modalità di valutazione obbligatoria sia scritta che orale, mantengono, oltre allo scritto, anche l'ORALE OBBLIGATORIO.
    • I LABORATORI/SEMINARI da 1 o 2 CFU dovranno essere gestiti con un ORALE SOSTITUTIVO, salvo diversa indicazione da parte del Docente.
    • La Commissione Disabilità ha previsto specifici accorgimenti organizzativi nel caso di studenti con disabilità e DSA che intendono svolgere l'esame in modalità telematica. Per ulteriori informazioni in ordine alle specifiche misure compensative e/o dispensative è possibile scrivere a commissione.disabilita@uniecampus.it.
    • Relativamente ad attività laboratoriali, attività esercitative e tirocini, l’Ateneo dispone la prosecuzione di tale attività in modalità telematica fino a nuova disposizione.



Modalità svolgimento esami telematici a.a. 2020/2021 – luglio 2020

In relazione all’avvio del nuovo anno accademico 2020/21, valutate le incertezze connesse all’emergenza sanitaria ancora presente sul nostro territorio, considerata l’esigenza di evitare assembramenti durante lo svolgimento degli esami alla luce della elevata numerosità degli studenti, l’Ateneo dispone la prosecuzione dello svolgimento degli esami a distanza in modalità telematica per le prossime sessioni del nuovo anno accademico, riservandosi, qualora le condizioni epidemiologiche lo consentissero o le determinazioni normative lo imponessero, di apportare eventuali correttivi a partire da gennaio 2021.
Si riportano di seguito e per estratto le modalità di svolgimento degli esami deliberate dagli organi di governo dell’Ateneo valide per le prossime sessioni.

  • Prima sessione (dal 31 agosto al 10 ottobre): vengono confermate le modalità e le disposizioni applicate per la VII sessione a.a. 2019/20, ivi comprese quelle relative ai diritti di segreteria degli esami in modalità telematica.
    Si ricorda a tal proposito, anche al fine di chiarire le politiche dell’Ateneo che:
    • Tutti gli strumenti didattici, ulteriori rispetto al materiale di studio, messi a disposizione dello studente (set di domande o altro) hanno una funzione puramente esercitativa e non possono sostituire il materiale di studio stesso;
    • La funzione dell’orale suppletivo è quella di consentire al Docente, al ricorrere di particolari condizioni, di accertare l’effettiva acquisizione delle necessarie competenze da parte dello studente.
  • Seconda sessione e successive (a partire dal 12 ottobre): a partire dalla seconda sessione, l’Ateneo, reintrodurrà una struttura della prova che prevede sia domande a risposta chiusa sia domande a risposta aperta.
    In particolare, la prova sarà così composta:
    • 23 domande a risposta chiusa, con punteggio da 0 a 1 (0 per risposta non data o sbagliata e 1 per risposta corretta);
    • 2 domande a risposta aperta, con punteggio da 0 a 2 in ragione della correttezza, livello di approfondimento ed analisi della risposta fornita, dove 0 indica risposta errata o mancante e 2 risposta eccellentemente composta ed articolata.
    Il punteggio massimo conseguibile è pertanto 27: lo studente che intende migliorare il proprio voto potrà richiedere un orale integrativo, così come previsto dal Regolamento.
La procedura relativa con le indicazioni dettagliate in ordine a modalità e struttura della prova, a seguito dell’approvazione da parte degli Organi dell’Ateneo, sarà pubblicata sul sito dell’Ateneo.




Proroga Modalità Svolgimento Esami a distanza – VII Sessione (dal 15 giugno al 25 luglio 2020) – 20 maggio 2020

In relazione al permanere delle incertezze relative alle condizioni epidemiologiche del Paese, pur avendo riattivato gradualmente a partire dal 4 maggio la ripresa di alcune attività presenziali, afferenti per lo più al personale tecnico ed amministrativo, garantendo tutte le condizioni di massima sicurezza conformemente a quanto disposto dal DPCM del 26 aprile, l'Ateneo, al fine di ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione e di garantire una ripresa ordinata ed in sicurezza, dispone la proroga delle modalità di svolgimento degli esami a distanza mediante l'utilizzo di strumenti telematici per la successiva VII sessione (dal 15 giugno al 25 luglio 2020).
Si comunica inoltre che risultano confermate le modalità di svolgimento già valide per la VI sessione, fatta eccezione per le modalità di prenotazione ed i relativi diritti di segreteria, di cui a breve saranno pubblicate le specifiche nella pagina personale degli studenti.




Indicazioni Modalità Svolgimento Esami – VI Sessione (dal 27 aprile al 6 giugno 2020)

In relazione al permanere della attuale situazione emergenziale, l’Ateneo, come da Decreto Rettorale d’urgenza del 18 marzo, valutando la necessità di tutelare al contempo il diritto alla salute ed il legittimo diritto allo studio, dispone la proroga delle modalità di svolgimento degli esami a distanza mediante l’utilizzo di strumenti telematici per la successiva VI sessione (dal 27 aprile al 6 giugno 2020), fatte salve eventuali diverse indicazioni da parte delle Autorità competenti.

  • Struttura e modalità di svolgimento della prova:
    • La prova si svolgerà mediante piattaforma telematica esamionline.uniecampus.it che consentirà la visualizzazione di domande a risposta chiusa, a cui il candidato dovrà rispondere mediante individuazione di una risposta su quattro presenti in un tempo massimo predefinito. È disponibile sul portale una guida all’utilizzo.
    • La prova telematica è composta da 30 domande a risposta multipla che riguarderanno tutte le parti del programma e saranno prevalentemente estratte dai supporti di studio/esercitativi messi a disposizione dello studente (ad es. Paniere). La prova dovrà svolgersi entro 30 minuti. Pertanto, lo studente è tenuto ad accedere nell'orario indicato dall’appello, pena la decurtazione del tempo a disposizione (es. orario d’inizio previsto alle ore 9.30, accesso alle ore 9.35, il tempo a disposizione sarà di 25 minuti).
    • Considerata la modalità telematica e al fine di evitare sovraccarico di connessioni, la Segreteria apporterà delle modifiche agli orari degli appelli. Gli Studenti comunque visualizzeranno nella propria pagina gli orari dell’appello a cui si sono prenotati.
      Nuove fasce orarie degli appelli:
      • 9.30 – 10.00
      • 10.30 – 11.00
      • 11.30 – 12.00
      • 12.30 - 13.00
      • 14.30 – 15.00
      • 15.30 - 16.00
      • 16.30 – 17.00
      • 17.30 – 18.00
    • Si ricorda che le prenotazioni devono avvenire sempre mediante l’utilizzo della piattaforma entro le ore 24.00 del mercoledì antecedente la settimana degli appelli e che, vista la struttura e la modalità descritta, anche alla luce di tempistiche alquanto ristrette, NON sarà possibile inserire prenotazioni tardive.
    • Il giorno antecedente l’appello (ad es. il venerdì per il lunedì successivo), un incaricato della Commissione contatterà via mail e/o telefono gli studenti prenotati per programmare l’incontro virtuale nel giorno prefissato che avverrà ALMENO 30 MINUTI PRIMA DELL’INIZIO DELLA PROVA. Fornirà loro:
      • indicazioni sulla modalità di contatto telematico che avverrà mediante piattaforma GoToMeeting o Skype
      • ulteriori istruzioni di accesso alla piattaforma
      Si invita pertanto gli studenti a predisporre un PC con webcam ed una connessione idonea all’uopo. Non è consentito l’utilizzo di cuffie o auricolari.
      N.B. si ricorda inoltre che è necessario utilizzare Google Chrome, abilitare lo stesso ai cookie e non salvare mai le password di accesso in piattaforma, in quanto potrebbero generarsi problemi negli esami successivi.
    • Il giorno dell’appello, lo Studente:
      • Si collegherà in modalità telematica con la Commissione secondo le istruzioni precedentemente ricevute
      • Predisporrà un documento d’identità valido che farà visionare alla Commissione
      • Accederà alla piattaforma, a seguito delle istruzioni fornite, mediante inserimento del CODICE FISCALE e di un CODICE ALFANUMERICO a lui assegnato per ogni esame prenotato fornitogli precedentemente dalla Commissione stessa
  • Svolgimento Prova
    • Durante lo svolgimento della prova, la Commissione avrà il compito di vigilare mediante webcam sul corretto svolgimento della stessa. Peraltro, la prova sarà registrata dal sistema e pertanto visionabile a richiesta dal Docente qualora se ne ravvisasse la necessità
    • Gli Studenti sono pertanto invitati a concentrarsi esclusivamente sul monitor, evitando distrazioni o allontanamento dalla portata della webcam o altri comportamenti che inducano a ritenere l’utilizzo di supporti non autorizzati
    • Laddove la Commissione ravveda anomalie durante lo svolgimento della prova, provvederà ad un richiamo verbale dello studente ed, in casi di comportamenti reiterati, a conseguente annotazione sul verbale d’esame
  • Esito Prova ed EVENTUALE orale suppletivo
    Conclusa la prova, lo studente visualizzerà la dicitura “Prova conclusa correttamente”. L’esito finale dell’esame risulterà visibile in Bacheca Esiti nell'Area Riservata dello Studente sul Portale istituzionale a seguito della pubblicazione da parte del Docente.
    Il Docente, a seguito dei risultati delle prove d’esame e dei verbali/segnalazioni della Commissione, ha la facoltà di richiedere un ORALE SUPPLETIVO a tutti gli studenti che:
    • Abbiano tenuto un comportamento non consono durante lo svolgimento della prova, di cui al precedente punto 2.
    • In ogni altro caso in cui il Docente stesso rilevi eventuali incongruenze o anomalie nella valutazione della singola prova.
  • Convocazione ad EVENTUALE orale suppletivo
    Lo studente ha la facoltà di partecipare all’orale suppletivo, ma, in tutti i casi, il rifiuto può essere giudicato dal Docente come mancato superamento della prova (ritirato) o comportare una penalizzazione in termini di voto conseguito, in base alla valutazione della Commissione, titolare del processo d’esame.
    La comunicazione dell’eventuale ORALE SUPPLETIVO avverrà nei giorni successivi e comunque non oltre 5 giorni lavorativi dallo svolgimento della prova mediante convocazione effettuata direttamente dal Docente o da un suo incaricato.
    Svolti eventuali adempimenti sopra riportati, il Docente provvederà alla pubblicazione degli esiti, tenuto conto di eventuali voti aggiuntivi generatisi a seguito di prove in itinere e/o esercitazioni previste o di penalizzazioni a seguito di mancata partecipazione all’orale suppletivo
  • Orali integrativi
    Come da Regolamento, fatto salvo il caso di ORALE SUPPLETIVO di cui al precedente punto, lo studente che, dopo aver svolto l’esame in modalità telematica, consegua una votazione uguale o superiore a 16, può richiedere un ORALE INTEGRATIVO al Docente da concordare entro 5 giorni dalla data della prova, mediante richiesta via mail da effettuarsi alla Segreteria di Polo di competenza. L’orale integrativo avverrà sempre mediante collegamento telematico.
  • Orali sostitutivi
    Lo studente, dopo aver effettuato la prenotazione, come da Regolamento, può richiedere alla Segreteria di Polo di competenza di effettuare un ORALE SOSTITUTIVO. L’orale sostitutivo avverrà sempre mediante collegamento telematico.
  • Ulteriori Indicazioni
    • Tutti gli esami di LINGUE che prevedono da Regolamento modalità di valutazione obbligatoria sia scritta che orale, mantengono, oltre allo scritto, anche l'ORALE OBBLIGATORIO.
    • I LABORATORI/SEMINARI da 1 o 2 CFU dovranno essere gestiti con un ORALE SOSTITUTIVO, salvo diversa indicazione da parte del Docente
    • Relativamente agli esami di SCIENZE BIOLOGICHE è previsto che:
      • Quelli annessi ad un LABORATORIO saranno riprogrammati e dovranno essere sostenuti sempre assieme ai Laboratori, ma saranno previste ulteriori sessioni straordinarie
      • Quelli senza LABORATORIO si svolgeranno in modalità telematica secondo le presenti disposizioni
    • La Commissione Disabilità ha previsto specifici accorgimenti organizzativi nel caso di studenti con disabilità e DSA che intendono svolgere l'esame in modalità telematica. Per ulteriori informazioni in ordine alle specifiche misure compensative e/o dispensative è possibile scrivere a commissione.disabilita@uniecampus.it
    • Relativamente ad attività laboratoriali, attività esercitative e tirocini, l’Ateneo sta valutando eventuali soluzioni alternative in modalità telematica compatibili con la natura dell’attività stessa che saranno tempestivamente comunicate

È opportuno rimarcare che tali modalità, del tutto straordinarie e contingenti, in deroga ai Regolamenti d’Ateneo, sono dettate dalla attuale situazione emergenziale e rimarranno in vigore fino alla chiusura della VI sessione (dal 27 aprile al 6 giugno 2020)




Proroga Modalità Svolgimento Esami a distanza - VI sessione - 9 aprile 2020

In relazione al permanere della attuale situazione emergenziale, l'Ateneo, come da Decreto Rettorale d'urgenza del 18 marzo, valutando la necessità di tutelare al contempo il diritto alla salute ed il legittimo diritto allo studio, dispone la proroga delle modalità di svolgimento degli esami a distanza mediante l'utilizzo di strumenti telematici per la successiva VI sessione (dal 27 aprile al 6 giugno 2020), fatte salve eventuali diverse indicazioni da parte delle Autorità competenti.




Indicazioni Modalità Svolgimento Esami - 18 Marzo 2020

In relazione alla attuale situazione emergenziale, l’Ateneo, come da decreto Rettorale in fase di pubblicazione sul portale, valutando la necessità di tutelare al contempo il diritto alla salute ed il legittimo diritto allo studio, a partire dal 23 marzo e fino alla chiusura della V sessione (18 aprile 2020), salvo diverse indicazioni delle Autorità competenti, dispone una temporanea modalità di gestione degli esami a distanza mediante l’utilizzo di strumenti telematici.

  • Struttura e modalità di svolgimento della prova:
    • La prova si svolgerà mediante piattaforma telematica esami.online che consentirà la visualizzazione di domande a risposta chiusa, a cui il candidato dovrà rispondere mediante individuazione di una risposta su quattro presenti in un tempo massimo predefinito. A breve, verrà pubblicata sul portale una guida all’utilizzo.
    • La prova telematica è composta da 30 domande a risposta multipla e dovrà svolgersi tassativamente entro 30 minuti. Pertanto, lo studente è tenuto ad accedere nell'orario indicato dall’appello, pena la decurtazione del tempo a disposizione (es. orario d’inizio previsto alle ore 9.30, accesso alle ore 9.35, il tempo a disposizione sarà di 25 minuti).
    • Considerata la modalità telematica e al fine di evitare sovraccarico di connessioni, la Segreteria apporterà delle modifiche agli orari degli appelli. Gli Studenti comunque visualizzeranno nella propria pagina gli orari dell’appello a cui si sono prenotati.
      Nuove fasce orarie degli appelli:
      • 9.30 – 10.00
      • 10.30 – 11.00
      • 11.30 – 12.00
      • 12.30 - 13.00
      • 14.30 – 15.00
      • 15.30 - 16.00
      • 16.30 – 17.00
    • Si ricorda che le prenotazioni devono avvenire sempre mediante l’utilizzo della piattaforma entro le ore 24.00 del mercoledì antecedente la settimana degli appelli e che, vista la struttura e la modalità descritta, anche alla luce di tempistiche alquanto ristrette, NON sarà possibile inserire prenotazioni tardive.
    • Il giorno antecedente l’appello (ad es. il venerdì per il lunedì successivo), un incaricato della Commissione contatterà gli studenti prenotati per programmare l’incontro virtuale nel giorno prefissato ALMENO 30 MINUTI PRIMA DELL’INIZIO DELLA PROVA. Fornirà loro:
      • indicazioni sulla modalità di contatto telematico che avverrà mediante piattaforma GoToMeeting o Skype
      • ulteriori istruzioni di accesso alla piattaforma
      Si invita pertanto gli studenti a predisporre un PC con webcam ed una connessione idonea all’uopo.
    • Il giorno dell’appello, lo Studente:
      • Si collegherà in modalità telematica con la Commissione secondo le istruzioni precedentemente ricevute
      • Predisporrà un documento d’identità valido che farà visionare alla Commissione
      • Accederà alla piattaforma, a seguito delle istruzioni fornite, mediante inserimento del CODICE FISCALE e di un CODICE NUMERICO a lui assegnato per ogni esame prenotato fornitogli precedentemente dalla Commissione stessa
  • Svolgimento Prova
    • Durante lo svolgimento della prova, la Commissione avrà il compito di vigilare mediante webcam sul corretto svolgimento della prova. Peraltro, la prova sarà registrata dal sistema e pertanto visionabile qualora se ne ravvisasse la necessità
    • Gli Studenti sono pertanto invitati a concentrarsi esclusivamente sul monitor, evitando distrazioni o allontanamento dalla portata della webcam o altri comportamenti che inducano a ritenere l’utilizzo di supporti non autorizzati
    • Laddove la Commissione ravveda anomalie durante lo svolgimento della prova, provvederà ad un richiamo verbale dello studente ed a conseguente segnalazione sul verbale d’esame
  • Esito Prova ed EVENTUALE orale suppletivo
    Conclusa la prova, lo studente visualizzerà il RISULTATO conseguito che sarà visibile fino a 24 ore dopo sempre in piattaforma, ma occorrerà la necessaria validazione da parte del Docente. Farà fede pertanto il voto pubblicato in piattaforma in Bacheca Esiti nell'Area Riservata dello Studente sul Portale istituzionale.
    Il Docente, a seguito dei risultati delle prove d’esame e dei verbali/segnalazioni della Commissione, potrà richiedere un ORALE SUPPLETIVO a tutti gli studenti che:
    • Abbiano tenuto un comportamento non consono durante lo svolgimento della prova, di cui al precedente punto 2.
    • Abbiano conseguito un risultato superiore a 27/30, al fine di dare la possibilità allo studente di ottenere il massimo del punteggio
    • In ogni altro caso in cui il Docente stesso rilevi eventuali incongruenze o anomalie nella verifica della prova.
    N.B. Lo studente ha la facoltà di partecipare all’orale suppletivo, ma, in tutti i casi, il rifiuto equivale a mancato superamento della prova (ritirato).
    La comunicazione dell’eventuale ORALE SUPPLETIVO avverrà entro le 48 ore successive mediante contatto da parte del Docente o di un incaricato della Commissione.
    Svolti eventuali adempimenti sopra riportati, il Docente provvederà alla pubblicazione degli esiti, tenuto conto di eventuali voti aggiuntivi generatisi a seguito di prove in itinere e/o esercitazioni previste.
  • Orali integrativi
    Come da Regolamento, fatto salvo il caso di ORALE SUPPLETIVO di cui al precedente punto, lo studente che, dopo aver svolto l’esame in modalità telematica, consegua una votazione uguale o superiore a 16, può richiedere un ORALE INTEGRATIVO al Docente da concordare entro 5 giorni dalla data della prova, mediante richiesta via mail da effettuarsi alla Segreteria di Polo di competenza. L’orale integrativo avverrà sempre mediante collegamento telematico.
  • Orali sostitutivi
    Lo studente, dopo aver effettuato la prenotazione, come da Regolamento, può richiedere alla Segreteria di Polo di competenza di effettuare un ORALE SOSTITUTIVO. L’orale sostitutivo avverrà sempre mediante collegamento telematico.
  • Ulteriori Indicazioni
    • Tutti gli esami di LINGUE che prevedono da Regolamento modalità di valutazione obbligatoria sia scritta che orale, mantengono, oltre allo scritto, anche l'ORALE OBBLIGATORIO.
    • I LABORATORI/SEMINARI da 1 o 2 CFU dovranno essere gestiti con un ORALE SOSTITUTIVO
    • Relativamente agli esami di SCIENZE BIOLOGICHE è previsto che:
      • Quelli annessi ad un LABORATORIO saranno riprogrammati e dovranno essere sostenuti sempre assieme ai Laboratori, ma saranno previste ulteriori sessioni straordinarie
      • Quelli senza LABORATORIO si svolgeranno in modalità telematica, ma con scritto e ORALE obbligatorio.
    • d. Gli esami della settimana a partire dal 23 saranno quelli previsti da calendario ordinario (Lettere). A partire dalla settimana successiva, previa comunicazione, inizieremo a riprogrammare quelli non svolti nelle settimane precedenti.

È opportuno rimarcare che tali modalità, del tutto straordinarie e contingenti, in deroga ai Regolamenti d’Ateneo, sono dettate dalla attuale situazione emergenziale e rimarranno in vigore fino alla chiusura della attuale V sessione in corso (18 aprile).
Proprio al fine di consentire a tutti gli Studenti di mantenere inalterata la programmazione didattica iniziale e consentire l’eventuale recupero di esami non sostenuti, si dispone che gli Studenti che per qualsiasi motivazione non abbiano potuto accedere alla sessione in corso, previa ISTANZA motivata al Rettore e conseguente accettazione, potranno, in deroga al Regolamento, sostenere 3 esami, anziché 2, nelle successive VI e VII SESSIONE