La Carta dei Servizi

Premessa

Con la Carta dei Servizi, regolata dall’articolo 4 del decreto interministeriale 17 aprile 2003 e integrata dal D. M. n. 47 del 30 Gennaio 2013 e successive modificazioni, l’Università Telematica eCampus (di seguito denominata brevemente Università) fornisce agli studenti e a tutti coloro che sono portatori di interesse, una visione della quantità e qualità dei servizi offerti, fissandone i principi e i criteri di erogazione che sono di volta in volta uniformati alle esigenze specifiche dell’utenza.

Allo stesso tempo, l’Università affida/attribuisce a tutti gli studenti un potere di controllo sulla bontà dei servizi erogati.

Per ‘studenti’ si intendono sia quelli regolarmente iscritti all’Università sia quelli che partecipano ad attività formative non curriculari organizzate dall’Università stessa.

La Carta dei Servizi viene pubblicata annualmente prima dell’inizio delle attività. É in distribuzione presso la sede centrale dell’Università e presso le sedi distaccate ed è disponibile anche online sul portale.

  1. Principi ispiratori

L’Università:

  1. istituisce e attiva corsi di studio a distanza utilizzando le tecnologie informatiche e telematiche, in conformità ai criteri e ai requisiti di cui all’Allegato Tecnico del Decreto Interministeriale 17 Aprile 2003 e del D. M. n. 47 del 30 Gennaio 2013, integrato dalle successive modificazioni. I corsi di studio a distanza dell’Università prevedono un alto grado di indipendenza del percorso didattico da vincoli di presenza fisica o di orario specifico e il monitoraggio continuo del livello di apprendimento, attraverso il tracciamento del percorso e attraverso frequenti momenti di valutazione e di autovalutazione;
  2. si impegna a fornire ai propri utenti un servizio di qualità ispirato ai principi fondamentali sull’erogazione dei servizi pubblici contenuti nella direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 e secondo quanto richiesto dall'art. 50-bis (continuità operativa) previsto dal Codice dell'Amministrazione Digitale;
  3. illustra le caratteristiche dei propri servizi;
  4. descrive le modalità di accesso a detti servizi;
  5. verifica il livello di soddisfazione degli utenti al fine di migliorare la qualità dei servizi;
  6. garantisce la tutela dei dati personali adottando tutte le misure di sicurezza previste dalla normativa vigente.
  1. Organizzazione dell’Università
    1. Organi di Governo

L’università è governata dai seguenti organi:

il Rettore; il Presidente Onorario della Fondazione eCampus; il Presidente del Consiglio di Amministrazione; il Comitato Tecnico Ordinatore.

    1. Strutture amministrative e di verifica

Lo Statuto prevede:

il Direttore Generale; il Collegio dei Revisori dei Conti

  1. Titoli, corsi e attestati

L’Università rilascia i seguenti titoli:

-Laurea (L):

FACOLTÀ DI ECONOMIA:
-ECONOMIA (D.M. 270/04) (curriculum di Economia e Commercio; curriculum di Psicoeconomia; curriculum di Scienze Bancarie e assicurative)

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA:
-SERVIZI GIURIDICI PER L'IMPRESA (D.M. 270/04)
-SCIENZE POLITICHE E SOCIALI

FACOLTÀ DI INGEGNERIA:
-INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (D.M. 270/04)
-INGEGNERIA INDUSTRIALE (D.M. 270/04)(curriculum gestionale; curriculum energetico)
-INGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)

FACOLTÀ DI LETTERE:
-LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
-DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
-LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA:
-SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE (D.M. 270/04)
-SCIENZE DELLE ATTIVITA' MOTORIE E SPORTIVE
-SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
-SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE


-Laurea Magistrale (LM):

FACOLTÀ DI ECONOMIA:
-SCIENZE DELL'ECONOMIA

FACOLTÀ DI INGEGNERIA:
-INGEGNERIA CIVILE
-INGEGNERIA INDUSTRIALE
-INGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE

FACOLTÀ DI LETTERE:
-
FILOLOGIA MODERNA
-LINGUE E LETTERATURE MODERNE E TRADUZIONE INTERCULTURALE

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA:
-PSICOLOGIA
-SCIENZE PEDAGOGICHE


-Laurea Magistrale a Ciclo Unico:

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA:
-GIURISPRUDENZA (D.M. 270/04)


-Master di primo livello:

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA:
MANAGEMENT E DIRITTO PER LO SPORT
ALTERNATIVE DISPUTE RESOLUTION
MANAGEMENT PER LA DIREZIONE DI STRUTTURE E AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA
MANAGEMENT GRANDI EVENTI E EXPO 2015
CRIMINOLOGIA

FACOLTÀ DI ECONOMIA:
ECONOMIA E DIRITTO DELLA CRISI D’IMPRESA
MBA

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA:
MANAGEMENT PER IL COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE
MANAGEMENT PER LA DIREZIONE NEL SETTORE DELLE DIPENDENZE
MANAGEMENT PER LA DIREZIONE DI STRUTTURA COMPLESSA
DIREZIONE DEL PERSONALE E SVILUPPO RISORSE UMANE
MANAGEMENT PER L’AREA FARMACEUTICA
GESTIONE E COORDINAMENTO DELL’AREA SOCIO-SANITARIA
ESPERTO MANAGEMENT AZIENDE E SERVIZI TURISTICI

FACOLTÀ DI INGEGNERIA:
TECNOLOGIA E GESTIONE DEI SISTEMI ENERGETICI DA FONTE RINNOVABILE


-Master di secondo livello:

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA:
ALTERNATIVE DISPUTE RESOLUTION
AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEI COMPLESSI IMMOBILIARI
DIRITTO E MANAGEMENT DELLO SPORT

FACOLTÀ DI ECONOMIA:
ECONOMIA E DIRITTO DELLA CRISI D'IMPRESA
MBA

FACOLTÀ DI INGEGNERIA:
FOTOVOLTAICO ED ENERGIE ALTERNATIVE
MANAGEMENT DEI SISTEMI GESTIONALI AVANZATI PER TERRITORI
PROGETTAZIONE DI SISTEMI ENERGETICI A FONTE RINNOVABILE

FACOLTÀ DI PSICOLOGIA:
MANAGEMENT PER LA DIREZIONE DI STRUTTURA COMPLESSA
MANAGEMENT PER LA DIREZIONE NEL SETTORE DELLE DIPENDENZE
MANAGEMENT PER L'AREA FARMACEUTICA
CRIMINOLOGIA

L’Università rilascia altresì il Diploma di Specializzazione (DS), il Dottorato di Ricerca (DR), ai sensi del comma 9 dell’art. 3 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n.270, nonché gli attestati relativi ai Corsi di Perfezionamento (CP), Corsi finalizzati, corsi TFA.

I predetti titoli sono conseguiti al termine dei rispettivi corsi.

Per la consultazione dei dettagli dell’offerta formativa completa, si rimanda alla seguente pagina del sito web d’Ateneo:

URL: /didattica/index.html

Per la consultazione dei piani di studio relativi ai master universitari di primo e secondo livello, si rimanda alla pagina seguente:

URL: /master/index.html

  1. Modalità di erogazione dei servizi didattici e di fruizione dei corsi
    1. Scopi e finalità

L’organizzazione didattica dei corsi di studio a distanza dell’Università valorizza al massimo le potenzialità delle tecnologie informatico-didattiche e in particolare la multimedialità, l’interattività con i materiali didattici, l’interattività umana, la possibilità di personalizzare la sequenzializzazione dei percorsi didattici, l’interoperabilità dei sistemi fruiti e/o generati durante l’utilizzo dei sistemi tecnologici.

Il Virtual Learning Environment (VLE) dell’Ateneo si pone come obiettivo principale la realizzazione di un ambiente formativo all’interno del quale, pur in situazioni di distanza spazio-temporale, l’aspetto della relazione interpersonale sia preponderante rispetto a quello di semplice transito di informazioni.

    1. Caratteristiche

Gli insegnamenti sono erogati a distanza attraverso la rete Internet.

La modalità di erogazione ha come finalità principale quella di fornire i materiali di studio; inoltre rende possibile interagire sia sui contenuti sia sulle attività didattiche.

L’erogazione avviene senza criticità di software o di connettività.

I requisiti minimi consigliati per poter accedere alle lezioni online e fruire di tutti i servizi del VLE Uniecampus sono costituiti da un computer fisso (oppure da un notebook) con sistema operativo Microsoft Windows 7/8/8.1, Apple Mac OSX Tiger o Linux Kernel 2.6 con almeno 1GB di memoria RAM, schermo con risoluzione 1024 x 768 o superiore a 16 milioni di colori, scheda audio, altoparlanti, microfono ed una webcam (necessaria per appuntamenti negli Uffici di ricevimento remoti dei Docenti). Un browser (Microsoft Internet Explorer 9.0, Mozilla Firefox 3.6.4 con browser Safari 4, Firefox 3.0.X), i plug-in di Macromedia Flash Player, Windows Media Player, un collegamento internet ADSL via cavo o WI-FI [una connessione con chiavetta USB è da ritenersi valida solo con connessione 4G e 3G* (HSDPA e UMTS)].
Per tutti i dettagli riguardanti altri sistemi operativi ed altri dispositivi (mobile e non) si rimanda alla 'Matrice di Compatibilità' raggiungibile in Area Riservata e frequentemente aggiornata dallo Staff tecnico.

* connessioni 2G (GPRS e GSM) sono proibitive per lo streaming audio e video.

La fruizione degli insegnamenti, coerentemente con le finalità indicate, avviene attraverso la piattaforma eCampus (VLE). Il VLE consente di organizzare attività diverse con diverse modalità: studio delle lezioni, ricerche bibliotecarie, test di autovalutazione, test di profitto, partecipazione a forum, posta, videoconferenze, seminari in diretta, eventuali revisioni in diretta con il docente (anche via telefono) o i tutor, chat, lavagne virtuali ecc.

In particolare:

sotto il profilo della funzionalità, l’accesso e l’utilizzo del VLE eCampus è garantito 24 ore su 24. Sotto il profilo dell’assistenza, è presente un Help Desk di primo livello disponibile via web con un tempo di risposta entro le 24 ore lavorative dall’inoltro della richiesta. Sotto il profilo del supporto, oltre alla sezione FAQ (domande frequenti), resta costantemente disponibile il download della Guida Tecnica dello Studente, dove viene dettagliatamente descritta, per ogni voce del menu del VLE dello studente, la procedura per il corretto e completo uso di ogni funzionalità disponibile.

                  3. Accesso ai servizi on-line

L’accesso ai servizi dell’Università avviene attraverso un sistema integrato, tramite una procedura di identificazione e accoglienza univoca e sicura dell’utente.

Il sistema gestisce i profili di ciascun utente in base alle funzioni cui è abilitato e alle configurazioni specifiche del suo profilo personale.

L’utente, attraverso un’unica immissione di user-id e password (sistema Single Sign on) può accedere a tutti gli ambienti cui è abilitato.

                  4. Diritto all’informazione

Attraverso il proprio portale e presso la sede centrale, l’Università mette a disposizione dell’utenza le informazioni generali inerenti la struttura, l’offerta formativa, le modalità di accesso ai servizi, le tecnologie utilizzate, la metodologia didattica e soprattutto, a seguito delle innovazioni tecnologiche costantemente implementate nel sistema didattico, l’Ateneo aggiorna in tempo reale la Guida Tecnica dello Studente, reperibile online nella sezione Assistenza e Supporti del VLE.

  1. Metodologia didattica
    1. Generalità

La metodologia didattica si struttura in attività on-line sia individuali sia di gruppo. Ogni studente viene assistito in modalità remota e/o in presenza da un tutor esperto nei processi universitari e nell’orientamento, pianificazione e motivazione.

All’interno di ogni gruppo, attraverso i canali a disposizione (e-mail, aule virtuali, chat, forum ecc.) gli studenti hanno la possibilità di collaborare allo sviluppo di progetti o, più in generale, di interagire tra loro.

Il singolo studente, già orientato e supportato dal tutor, con l’utilizzo degli strumenti per la programmazione delle attività formative (agenda del corso, agenda degli eventi, agenda degli appuntamenti e delle scadenze), è in grado di gestire i tempi e le modalità del proprio impegno: studio personale, test di profitto, contatti con il tutor, attività sincrone, prenotazione di esami e seminari, ecc.

La metodologia didattica adottata prevede che lo studente non rimanga mai solo e, seppur isolato dalla distanza spazio-temporale, venga guidato dal tutor e stimolato a interagire con altri attori del processo formativo.

    1. Tutorato

Ogni allievo è assistito da un tutor in modalità online (tutor dei corsi di studio con funzioni anche di tutor tecnico) e in presenza (tutor disciplinari).

L’attività di tutorato in modalità online è finalizzata a:

- monitorare l’attività complessiva dello studente mediante l’uso di strumenti di valutazione sincroni o asincroni;

- coordinare l’attività dei singoli studenti;

- fornire consulenza di natura sia tecnica sia organizzativa e motivazionale.

L’attività di tutorato in presenza si integra con quella online ed è finalizzata a:

  1. supportare l’allievo, fornendogli nozioni di carattere didattico relative alle singole discipline dei corsi di studio;
  2. verificare che l’allievo abbia raggiunto gli obiettivi di preparazione del corso, come richiesto dal docente titolare, in prossimità del sostenimento dell’esame di profitto.
    1. Materiale didattico

Il materiale didattico che l’Università fornisce per ciascuna lezione può essere in formato testo, immagine, animazione, audio, video, ecc.

L’Università seleziona e/o redige o comunque predispone secondo parametri di autorevolezza, completezza e qualità, curandone altresì l’aggiornamento, i materiali di studio e di approfondimento resi disponibili online.

Detti materiali sono convalidati mediante le modalità e gli strumenti creati dalla Commissione Didattica Permanente, di cui all’art. 4 dello Statuto della stessa Università.

    1. Valutazione e sostenimento degli esami di profitto

La valutazione ai fini del superamento dell’esame di profitto non è circoscritta allo svolgimento della sola prova finale, ma tiene conto anche degli obiettivi formativi raggiunti dall’allievo a seguito dei risultati conseguiti nelle prove intermedie depositate all’interno della sezione preposta nell’area riservata del portale dello studente ("ePortfolio dello Studente"), nonché della costanza nell’effettiva partecipazione alle attività online, innanzitutto la frequenza delle lezioni.

L’esame finale di profitto della singola disciplina viene svolto esclusivamente in presenza presso le sedi dell’Università, secondo le modalità indicate nel Regolamento Didattico vigente.

    1. Valutazione dei servizi didattici

I risultati complessivi e il livello qualitativo delle attività svolte dall’Ateneo, nonché il livello di soddisfazione dell’utenza, sono oggetto di periodica analisi da parte del Nucleo di Valutazione di Ateneo (presidente.nucleo@uniecampus.it) e basati sul Sistema AVA dell’ANVUR.

Ai fini dell’autovalutazione, della valutazione e dell’accreditamento dell’Università, sono stati istituiti i seguenti organi:

-il Presidio di Qualità di Ateneo, che supervisiona lo svolgimento adeguato e uniforme delle procedure di Assicurazione della Qualità di tutto l’Ateneo, propone strumenti e supporta i Corsi di Studio; organizza e verifica il continuo aggiornamento delle informazioni contenute nelle SUA-Cds (Schede uniche annuali dei corsi di studio); assicura il corretto flusso informativo da e verso il Nucleo di Valutazione e la Commissione Paritetica Docenti-Studenti; l’email di riferimento è   presidio.qualita@uniecampus.it;

-il Gruppo di Riesame, la cui attività è coordinata dai Docenti responsabili dei diversi Corsi di Studio e tiene sotto controllo la validità della progettazione didattica e la permanenza delle risorse, attraverso la redazione annuale di un Rapporto di Riesame;

-la Commissione Paritetica Docenti-Studenti, che esprime le proprie valutazioni e formula proposte migliorative per ciascun CdS, producendo una relazione annuale che viene trasmessa al Presidio della Qualità e al Nucleo di Valutazione interna; la pagina di riferimento del sito web d’Ateneo è /ateneo/struttura-e-personale/commissioni-paritetiche-docenti-studenti/index.html;

-un Gruppo di Assicurazione della Qualità per ciascun Corso di Laurea o di Laurea Magistrale, che redige una Scheda Unica Annuale del Corso di Studi (SUA-CdS), contenente obiettivi della formazione, indicazioni in merito all’esperienza dello studente, risultati della formazione, organizzazione del Corso di Studi.

Come indicato dal Sistema AVA, è prevista la somministrazione agli studenti di schede di rilevazione della loro opinione per i singoli insegnamenti e per l’anno accademico e ai laureandi e laureati di questionari online e offline, volti a rilevare il loro parere in merito alla didattica e ai servizi di supporto ad essa correlati. Analogamente, anche i docenti ogni anno compilano online questionari di valutazione circa il proprio insegnamento. L’elaborazione dei dati risultanti dalla compilazione di tali questionari è quotidianamente aggiornata e disponibile presso la Segreteria Studenti (segreteria@uniecampus.it).

L’elenco aggiornato delle commissioni succitate è disponibile all’indirizzo:

/ateneo/struttura-e-personale/il-consiglio-di-amministrazione/index.html

  1. Piani di studio ufficiali e individuali

Nell’ambito degli ordinamenti didattici dei rispettivi Corsi di Laurea, lo studente può adottare il piano di studi ufficiale oppure presentarne uno personale.

La presentazione dei piani di studio individuali ha luogo nei periodi stabiliti dalle competenti strutture didattiche sulla base di criteri disciplinati dai rispettivi Regolamenti.

L’approvazione dei piani di studio è ottenuta per via telematica qualora non si discostino dai piani di studio ufficiali od ottemperino integralmente ai criteri e ai vincoli stabiliti per i piani di studio individuali, negli altri casi, l’approvazione è subordinata all’esame da parte dei Consigli di Corso di Laurea.

Lo studente può proporre varianti al piano di studio già approvato presentandone uno nuovo negli anni successivi.

  1. Ufficio per la Tutela dei Diritti dello Studente

Presentando istanza scritta (a mano, a mezzo posta, via e-mail o telematicamente attraverso compilazione del modulo allegato disponibile online su portale e in forma cartacea presso l’Ufficio per la Tutela degli Studenti, lo studente può richiedere l’intervento del Autorità Garante degli Studenti (A. G. S.), che è il coordinatore dell’Ufficio per la Tutela degli Studenti (D.P.C.T.O. n. 187/2010).

L’A.G.S.:

- opera al fine di garantire la tutela e l’effettività dei diritti degli studenti;

- avanza proposte ed esprime parei sulle questioni che riguardano l’attuazione dei diritti degli studenti.

L’istanza dovrà essere necessariamente sottoscritta e potrà essere supportata da documenti a sostegno delle ragioni esposte.

L’Università degli Studi Telematica eCampus e l’Autorità Garante degli Studenti garantiscono, nell’ambito delle proprie attività, la riservatezza di quanti si rivolgono all’Autorità Garante e il segreto d’ufficio riguardo alle informazioni acquisite nell’esercizio delle funzioni.

L’Autorità Garante degli Studenti, al fine di garantire l’imparzialità e la trasparenza delle attività dell’Università, dopo aver valutato la richiesta pervenuta può chiedere, verbalmente o per iscritto, chiarimenti agli altri uffici e organi dell’Università; in particolare, senza limiti di segreto d’ufficio o di altra natura, al Garante è riconosciuto il diritto di prendere visione e conoscenza di tutti gli atti e documenti amministrativi, di chiederne ed ottenerne il rilascio di copie, e di avere tutte le informazioni ad essi connesse.

Inoltre, qualora l’Autorità Garante degli Studenti abbia evidenza di inadempienze, disfunzioni, omissioni, ritardi nell’espletamento di azioni amministrative riguardanti gli studenti e per le quali si rinvengano responsabilità da parte degli organi di Ateneo, informa ed investe della questione il Rettore e il Direttore Generale, il Direttore Amministrativo per gli atti di propria competenza.

Entro 60 giorni dalla richiesta dello studente, l’Autorità Garante degli Studenti informa gli interessati dell’esito del proprio accertamento e degli eventuali provvedimenti assunti dall’Università.

Almeno ogni anno l’Autorità Garante degli Studenti invia al Rettore e al  Presidente del Consiglio di Amministrazione una relazione di sintesi sull’attività svolta nell’anno accademico precedente.

All’A.G.S. è interdetto ogni intervento su fatti per i quali sia stata investita l’autorità giudiziaria amministrativa, civile o penale.

Lo studente, mediante procedura dedicata sul portale istituzionale, ha anche la facoltà di inviare al Garante dei propri suggerimenti, non necessariamente correlati a particolari disfunzioni, ma orientati al miglioramento di uno o più processi/servizi/attività dell’Ateneo.

  1. Segreteria amministrativa

La piattaforma fornisce on-line la possibilità di espletare le attività di carattere amministrativo che non richiedano la presenza fisica dello studente per obbligo di legge. A tal fine gli utenti sono dotati di sistemi di autenticazione opportuni.

Le attività messe a disposizione online sono le seguenti:

  • iscrizione (ed eventuale pre-iscrizione) e registrazione dei pagamenti;
  • iscrizione agli esami;
  • iscrizione agli insegnamenti e ai seminari;
  • presentazione e richiesta di modifica dei piani di studio;
  • certificazione; agenda degli insegnamenti e delle prove di esame;
  • assegnazione ai tutor;
  • acquisizione delle valutazioni.
  1. Standard tecnologici

La piattaforma si basa su tecnologie Internet e database relazionali.

Grazie alla sua scalabilità, la piattaforma è strutturata in modo da garantire l’accesso e la fruizione dei servizi da parte di oltre 10.000 utenti in contemporanea.

La struttura esistente sarà oggetto di misurazione oggettiva delle performance con strumenti e metodologie standard di mercato e potrà subire variazioni o comunque migliorie anche in relazione all’effettivo numero di utenti afferenti al sistema.

La piattaforma garantisce il tracciamento in tempo reale delle attività con la granularità almeno a livello di Learning Object e di singolo test.

La piattaforma può recepire contenuti definiti in accordo agli standard SCORM.

Lo SCORM – “Shareable Content Object Reference Model” (Modello di Riferimento per gli Oggetti di Contenuto Condivisibili) è tecnicamente uno standard, cioè una raccolta di specifiche tecniche, che consente lo scambio di contenuti digitali in maniera indipendente dalla piattaforma.

Il sistema è in grado di fornire report dettagliati delle attività per le quali è stata definita la necessità di tracciamento: lo studente può accedervi facilmente mediante menu dedicato presente nella propria pagina personale.

Tutti i dati di tracciamento e quelli acquisiti a fini amministrativi sono mantenuti nel database per il tempo necessario all’espletamento dei compiti per i quali vengono registrati e comunque in ottemperanza della normativa vigente in materia.

In generale tutti i dati mantenuti sono trattati in modo da garantire la loro sicurezza logica e fisica e la loro riservatezza.

Al fine di garantire la completa fruibilità dei corsi e dei servizi di Segreteria da ogni dispositivo, per i diversi sistemi operativi e relativo browser utilizzato dall’utente, l’Ateneo pubblica -e aggiorna periodicamente- nell’area “Assistenza e Supporti” una “Matrice di Compatibilità” tra le diverse combinazioni possibili.

  1. Accessibilità agli utenti diversamente abili

La piattaforma utilizzata, nonché gli altri strumenti tecnologici, garantiscono l’accesso a utenti diversamente abili in base alle raccomandazioni della Commissione interministeriale sullo sviluppo e l’impiego delle tecnologie dell’informazione per le categorie deboli, anche mediante le procedure e gli strumenti reperibili nell'area dedicata del portale, secondo quanto proposto dalla Commissione Didattica Permanente di Ateneo.

L’università intende garantire pari opportunità di accesso e fruizione del percorso di studi a tutti gli studenti. A questo scopo è stata istituita una specifica commissione che valuta le richieste degli studenti riguardanti le modalità di sostenimento degli esami e l’accesso agli ambienti e ai servizi dell’Ateneo e nelle sedi distaccate.

  1. Altri servizi offerti allo studente

L’Università, presso la sede centrale di Novedrate, mette a disposizione degli studenti i seguenti servizi, indirettamente utili a facilitare i processi di partecipazione alla vita universitaria e di apprendimento:

- la mensa e il bar, entrambi situati all’interno della struttura universitaria

- la possibilità di pernottare entro la struttura universitaria (mentre per le sedi distaccate sono previste convenzioni con hotel vicini alla sede universitaria). Si veda a questo proposito il portale d’Ateneo alla seguente pagina:

URL:/ateneo/le-sedi/la-sede-di-novedrate/index.html

- la biblioteca centrale di Novedrate

- un’area fitness

- un servizio fotocopie tramite apposita scheda ricaricabile

- l’agevolazione per i trasferimenti da e per la stazione ferroviaria e l’Università tramite navette a orari prestabiliti e con frequenza elevata.

Per tutti gli studenti immatricolati è prevista inoltre la possibilità di usufruire dei seguenti servizi:

- Polo Bibliotecario Multimediale dell’Ateneo ECampus (consultazione digitale, Collana Editoriale Uniecampus, Archivio Seminari e Conferenze, Approfondimenti);

- Ufficio Stage e Placement, per i contatti con il mondo del lavoro e la stipula di convenzioni tra l’Università e gli enti esterni disposti ad accogliere tirocinanti per lo svolgimento del tirocinio curricolare e post-laurea

  1. Programmi mobilità internazionale

Nell’ambito della mobilità studentesca, è stato attivato un accordo di cooperazione e interscambio tra l’Università e il Dipartimento di Scienza e tecnologia della provincia Yunnan in Cina, al fine di promuovere progetti congiunti in campo tecnologico e scientifico; nel medesimo ambito, è sorta l’Associazione Interstudi Europei (AIE) che vede come membri l’università e altri atenei europei per consentire la mobilità a livello internazionale degli studenti.

  1. Ufficio Orientamento

Il Servizio di Assistenza e Orientamento è un significativo punto di riferimento offerto dall’Università e una guida a tutti gli studenti che si trovano a fare, per il loro futuro, una scelta importante. Il Servizio di Assistenza e Orientamento fa sì che questa scelta sia la scelta più giusta e assunta nel pieno della consapevolezza e informazione. L’email di riferimento è sao@uniecampus.it.

L’Ufficio Orientamento si occupa di fornire agli studenti delle scuole medie superiori, tramite incontri organizzati presso i vari Istituti o presso la stessa sede universitaria di Novedrate, tutte le informazioni in merito all’offerta formativa d’ateneo e al mercato del lavoro. Gli studenti delle scuole superiori possono in qualunque momento recarsi presso tale ufficio per colloqui d’orientamento individuali e mirati all’individuazione del corso di laurea più consono.

  1. Contratto con lo studente

L’iscrizione all’Università prevede la stipula di un apposito contratto con lo studente per l’adesione ai servizi erogati, pubblicato sul portale istituzionale all’indirizzo: /iscrizione/contratto-con-lo-studente/index.html.

Data aggiornamento: 30/06/2017